Pharmacie française en ligne: Acheter des antibiotiques sans ordonnance en ligne prix bas et Livraison rapide.

Rs 4 comunicazioni lavoro a chiamata

osin & Maas & Stocker
W i r t s c h a f t s b e r a t u n g S t e u e r r e c h t A r b e i t s r e c ht R e v i s o r e n d o t t o r i c o m m e r c i a l i s t i c o n s u l e n t i d e l l a v o r o r e v i s o r i dr. F. J. S c h ö n w e g e r
d r . M a n f r e d B o s i n
r . G o t t f r i e d M a a s
r. M a r k u s S t o c k e r
dr. K l a u s S t o c k e r
r . H. W. W i c k e r t s h e i m
Circolare informativa settore consulenza del lavoro – paghe
Riforma del lavoro: Legge n. 92 del 28/06/2012
Comunicazioni lavoro a chiamata

Come accennato nell’ultima circolare, è entrata in vigore con il 18/07/2012 nell’ambito della riforma del lavoro
una nuova regolamentazione delle comunicazioni obbligatorie per il lavoro intermittente (a chiamata). Mentre
su tutto il territorio nazionale queste novità sono entrate in vigore subito, per la provincia di Bolzano l’entrata
in vigora è stata prorogata fino al 01/09/2012. Adesso è operativa anche nella nostra provincia. Come già
spiegato telefonicamente nella settimana scorsa, di seguito un riepilogo delle novità:
Come ogni altro contratto di lavoro dipendente anche il rapporto di lavoro a chiamata deve essere comunica-
to all’ufficio del lavoro, come già finora in vigore, entro il giorno antecedente l’inizio del rapporto in questione.
La novità consiste invece nell’obbligo di comunicare anche ogni singola chiamata. Questa comunicazione
può riguardare al massimo 30 giorni di chiamata. Al più tardi per la 31. chiamata (giorno di lavoro effettivo)
deve essere presentata una nuova comunicazione. Naturalmente è possibile anche presentare una comuni-
cazione per ogni singola chiamata e la comunicazione può riferirsi anche a più lavoratori a chiamata. La con-
segna della comunicazione deve avvenire in ogni caso prima dell’inizio effettivo della prestazione lavorati-
va, anche nello stesso giorno della chiamata (ma sempre prima dell’inizio del lavoro).
Esempio: Inizio del rapporto a chiamata: 10/09/2012, Comunicazione del rapporto entro il 09/09/2012.
Chiamata e prestazione effettiva del lavoro: il 13/09/2012, il 20/09/2012 e il 15/10/2012: Possibile comunica-
zione unica per tutte le tre chiamate entro il 13/09/2012 prima dell’inizio effettivo della prestazione lavorativa
oppure tre comunicazioni singole, una per ogni chiamata.
Attenzione: la mancata comunicazione della chiamata implica che il rapporto di lavoro viene considerato
come irregolare e vengono applicate le sanzione per il lavoro nero.
Le comunicazioni possono essere consegnate mediate il modulo in allegato (formato Word) all’ufficio del
lavoro o tramite fax o per posta elettronica. In un prossimo futuro sarà disponibile anche una comunicazione
online.
Nel caso Lei desidera che le Sue comunicazioni vengano consegnate dal nostro ufficio, dobbiamo sottolinea-
re l’importanza di un’informazione tempestiva entro i nostri orari d’ufficio. Per comunicazioni urgenti immedia-
tamente prima dell’inizio effettivo della chiamata sarà necessaria un’informazione telefonica o personale per
poter rispettare tutte le scadenze previste dalla nuova normativa.
Le comunicazioni consegnate ma non seguite da una prestazione lavorativa effettiva, perché il lavoratore non
si è presentato o non si presenterà al lavoro, devono essere annullate il più presto possibile.
Ovviamente le comunicazioni consegnate devono corrispondere alle elaborazioni delle buste paga in merito.
Per informazioni aggiuntive siamo naturalmente sempre a Vostra disposizione.
www.studiobms.it - Tel: 0473 / 497902 - E-Mail: personal@studiobms.it
3 9 0 1 2 M e r a n / M e r a n o – R e n n w e g 2 3 V i a d e l l e C o r s e
3 9 0 1 0 S t . M a r t i n i . P . / S . M a r t i n o i . P . – L a h n e 9 / H
T e l . + 3 9 0 4 7 3 4 9 7 9 0 0 – F a x + 3 9 0 4 7 3 4 9 7 9 1 0
T e l . + 3 9 0 4 7 3 6 5 0 1 2 8 – F a x + 3 9 0 4 7 3 6 5 0 9 0 6
S t . - N r . / C F – M w S t . - N r . / I v a : 0 2 5 6 3 8 6 0 2 1 8
i n f o @ s t u d i o b m s . i t / w w w . s t u d i o b m s . i t

Source: http://www.studiobms.it/rs/circolari%20paghe/2012/RS%204%20Comunicazioni%20lavoro%20a%20chiamata.pdf

inresa-pharma.fr

RÉSUMÉ DES CARACTÉRISTIQUES DU PRODUIT DÉNOMINATION DU MÉDICAMENT Chlorure de méthylthioninium Proveblue 5 mg/ml solution injectable 2. COMPOSITION QUALITATIVE ET QUANTITATIVE Chaque ml de solution contient 5 mg de chlorure de méthylthioninium. Chaque ampoule de 10 ml contient 50 mg de chlorure de méthylthioninium. Pour la liste complète des excipients, voir rubrique 6.

Variation of agronomic traits of potato somaclones produced by meristem culture

Variation of agronomic traits of potato somaclones produced by meristem culture Viive Rosenberg*, Marje Särekanno, Katrin Kotkas, Virge Vasar, Ann Ojarand Estonian Research Institute of Agriculture, Plant Biotechnological Research Centre EVIKA. Saku, Teaduse 6A, Harjumaa, 75501, Estonia Abstract Following a thermotherapy virus eradication procedure potato plantlets were multiplied as

Copyright © 2010-2014 Pharmacy Drugs Pdf